Frasi sulla Religione

Le frasi più famose sulla Religione

I rimorsi sono gli impulsi sadici del cristianesimo.
Karl Kraus

Coloro che hanno una religione possono ritenersi felici, perché non a tutti è dato credere a cose sopraterrene. Non è neppure necessario credere alla punizione dopo la morte; il purgatorio, l'inferno e il paradiso sono cose che molti possono non ammettere; però una religione, non importa quale essa sia, mette l'uomo sulla buona strada. Non si tratta di temere Iddio, ma di tener alto il proprio onore e la propria coscienza.
Anna Frank

Le religioni muoiono quando è dimostrato che sono vere. La scienza è l'inventario delle religioni morte.
Oscar Wilde

La certezza di un Dio che conferisca un significato alla vita supera di molto, in attrattiva, il potere di fare il male impunemente.
Albert Camus

Un dio comincia a diventare falso nel momento in cui nessuno si degna di farsi ammazzare per lui.
Emil Cioran

C'è chi è toccato dalla fede e chi si limita a toccare la virtù della speranza […], il Dio in cui, nonostante tutto, continuo a sperare, è un'entità al di sopra delle parti, delle fazioni.
Fabrizio De André

La differenza fra il teorico della religione e il credente è grande come quella fra lo psichiatra e il pazzo.
Emil Cioran

Possano gli Dei credere alla mia profonda devozione.
Yukio Mishima

La fede è un crampo, una paralisi, un'atrofia della mente in certe posizioni.
Ezra Pound

Quale insidiosa ed astuta insinuazione nella parola «ateismo»! Come se il teismo fosse la cosa più naturale del mondo.
Arthur Schopenhauer

La religione è considerata vera dalla gente comune, falsa dalle persone sagge, utile dai governanti.
Lucio Anneo Seneca

Quando uno comincia a parlare di Dio, io non so di cosa parli, infatti le religioni, tutte, sono prodotti artificiali.
Arthur Schopenhauer

Sì, credo in Dio. Certo, lui non ne sa niente.
Henri Michaux

Facendone un peccato il Cristianesimo ha fatto molto per il sesso.
Anatole France

Signore, dona a noi l'amore, soltanto l'amore, affinché noi possiamo servirti.
Adrienne von Speyr