Frasi di Albert Camus

Le più belle frasi di Albert Camus


Una certa continuità nella disperazione può generare la gioia.
Albert Camus

Disperazione, Gioia
Il conquistatore dice: "No! Non crediate che per amare l'azione abbia dovuto disimparare a pensare. Al contrario; posso definire perfettamente ciò che credo, in quanto lo credo fortemente e lo vedo con una vista chiara e sicura. Diffidate di coloro che dicono: 'Questa cosa la so troppo bene per poterla esprimere'; poiché, se non possono farlo, è perché non la sanno o perché si sono fermati alle apparenze."
Albert Camus

Voglio che mi sia spiegato tutto o nulla. E la ragione è impotente di fronte a questo grido del cuore. Lo spirito, risvegliato da questa esigenza, cerca e non trova che contraddizioni e sragionamenti. Ciò che io non comprendo è senza ragione. Il mondo è popolato da questi irrazionali, ed esso stesso, di cui non capisco il significato unico, non è che un immenso irrazionale.
Albert Camus

Una sola cosa è più tragica del dolore: la vita di un uomo felice.
Albert Camus

Infelicità
Nel mondo assurdo, il valore di una nozione o di una vita viene misurato in base alla sua infecondità.
Albert Camus

Conoscenza, Assurdo
La sveglia, il tram, le quattro ore di ufficio o di officina, la colazione, il tram, le quattro ore di lavoro, la cena, il sonno… questo cammino viene seguito senza difficoltà la maggior parte del tempo. Soltanto un giorno sorge il ‘perché' e tutto comincia in una stanchezza colorata di stupore.
Albert Camus

Lavoro, Stanchezza, Vita
Per suicidarsi bisogna amarsi molto.
Albert Camus

Suicidio
Egli rimane in questo mondo assurdo, ne accusa il carattere caduco, cerca la propria via fra queste macerie.
Albert Camus

Il mondo, in sé, non è ragionevole: è tutto ciò che si può dire. Ma ciò che è assurdo, è il confronto di questo irrazionale con il desiderio violento di chiarezza […] L'assurdo dipende tanto dall'uomo quanto dal mondo, ed è, per il momento, il loro solo legame.
Albert Camus


Albert Camus
Albert Camus

Albert Camus, pron. IPA, è stato uno scrittore, filosofo, saggista, drammaturgo e attivista francese, nato in Algeria.
Continua su Wikipedia