Frasi di Alessandro Morandotti

Le più belle frasi di Alessandro Morandotti


L'inizio dell'amore è spesso simultaneo. Non così la fine: da ciò nascono le tragedie.
Alessandro Morandotti

Le disgrazie degli altri ci impressionano tanto perché potrebbero capitare anche a noi.
Alessandro Morandotti

I genitori si compatiscono, dei nonni si sorride, gli antenati si venerano.
Alessandro Morandotti

Responsabile delle bugie non è chi le dice ma chi le provoca.
Alessandro Morandotti

L'ammirazione è un sentimento che cela – inconsapevolmente – un sottile rammarico per il mancato possesso, se si tratta d'un oggetto, o un'impercettibile invidia nel caso d'una persona.
Alessandro Morandotti

Ci sono caratteri che per star bene devono far star male gli altri.
Alessandro Morandotti

Uomini e meloni hanno questo in comune, che dal di fuori non si capisce se sono buoni.
Alessandro Morandotti

Le più diffuse credenze traggono la loro forza dall'inverificabilità.
Alessandro Morandotti

C'è differenza tra l'aver dimenticato e non ricordare.
Alessandro Morandotti

Perdono, Ricordo, Memoria
Chi è fornito d'un buon istinto diffida istintivamente dell'istinto.
Alessandro Morandotti


Alessandro Morandotti
Alessandro Morandotti

Alessandro Morandotti, antiquario e aforista italiano.
Continua su Wikipedia