Frasi di Anatole France

Le più belle frasi di Anatole France


Il corpo può cedere al desiderio, senza che l'anima vi partecipi.
Anatole France

La sventura è la nostra più grande maestra e la nostra migliore amica. È lei che c'insegna il senso della vita.
Anatole France

L'artista deve amare la vita e mostrarci che è bella. Senza di lui non ne saremmo tanto sicuri.
Anatole France

Se il desiderio abbellisce tutte le cose su cui si posa, il desiderio dell'ignoto abbellisce l'universo.
Anatole France

I repubblicani […] sono umani e sensibili. Soltanto i despoti sostengono che la pena di morte è un attributo necessario all'autorità. Il popolo sovrano un giorno l'abolirà.
Anatole France

Senza il purgatorio e l'inferno, il buon Dio non sarebbe che un povero re.
Anatole France

L'amore è come la devozione; viene tardi. Non si è né innamorate né devote a vent'anni, a meno che non si abbia una disposizione speciale, una specie di santità innata. Anche le predestinate lottano a lungo contro la grazia d'amare, più tremenda della folgore che cade sulla via di Damasco. La donna, il più delle volte, non cede all'amore-passione che all'età in cui la solitudine non si teme più. Gli è che in realtà la passione è un deserto arido, una Tebaide ardente. La passione, è l'ascetismo profano, duro quanto l'ascetismo religioso.
Anatole France

Il passato, è la sola realtà umana. Tutto ciò che è, è passato.
Anatole France

I ricchi sono mortalmente tenuti ad essere probi; i poveri, no.
Anatole France

La terra […] è come la donna: non vuole si sia con essa né timidi né brutali.
Anatole France


Anatole France
Anatole France

Anatole France, all'anagrafe Jacques François-Anatole Thibault, è stato uno scrittore francese, Premio Nobel per la letteratura nell'anno 1921.
Continua su Wikipedia