Frasi di Anatole France

Le più belle frasi di Anatole France


L'amore degli uomini è di basso livello […] ma s'eleva in erte dolorose e conduce a Dio.
Anatole France

La sventura è la nostra più grande maestra e la nostra migliore amica. È lei che c'insegna il senso della vita.
Anatole France

Gli uomini […] soffrono perché sono privi di ciò che par loro un bene, o perché, possedendolo, temono di perderlo, o perché non possono liberarsi di ciò che par loro un male. Cessino di credere così, e tutti i mali sono finiti.
Anatole France

Tutti i libri storici che non contengono menzogne sono mortalmente noiosi.
Anatole France

Un racconto senza amore è come del sanguinaccio senza mostarda: è cosa insipida.
Anatole France

Così, è per questo che le grandi passionali sono così rare come le grandi penitenti. Chi conosce bene la vita ed il mondo, sa che le donne non si mettono volentieri sul delicato lor petto il cilicio di un vero amore. Sa che non v'è nulla di più raro di un lungo sacrificio. Pensate quel che una donna deve immolare quando ama. Libertà, tranquillità, attraenti moti di un'anima libera, civetteria, spassi, piaceri: vi perde tutto.
Anatole France

Cosa vana è fare e non fare; cosa indifferente vivere o morire.
Anatole France

Era uno di quegli uomini che pretendono di rinchiudere l'universo in un armadio. Questo è il sogno di ogni collezionista. E siccome questo sogno è irrealizzabile, i veri collezionisti, come gli amanti, anche nella felicità vengono colti da tristezza infinita. Sanno che non potranno mai chiudere a chiave la terra intera, mettendola in una vetrina. Da qui viene la loro profonda malinconia.
Anatole France

Facendone un peccato il Cristianesimo ha fatto molto per il sesso.
Anatole France

Sesso, Cristianesimo, Religione
Non studiavo niente, e perciò imparavo molto.
Anatole France


Anatole France
Anatole France

Anatole France, all'anagrafe Jacques François-Anatole Thibault, è stato uno scrittore francese, Premio Nobel per la letteratura nell'anno 1921.
Continua su Wikipedia