Frasi di Arthur Schopenhauer

Le più belle frasi di Arthur Schopenhauer


È mia opinione – e la dico qui di sfuggita – che il colore bianco della pelle non sia naturale all'uomo, il quale, per natura, ha invece la pelle nera o scura, come i nostri antenati, gli indu. Di conseguenza, dal grembo della natura non è mai nato originariamente un uomo bianco, e quindi non esiste una razza bianca, benché se ne parli tanto: ogni uomo bianco è solamente un uomo scolorito.
Arthur Schopenhauer

I pensieri degli spiriti originali non tollerano la mediazione di una mente comune. Trasportati entro l'angusto alloggio di crani stretti, schiacciati, massicci […] essi – nati dietro spaziose, alte e ben curvate fronti sotto le quali splendono occhi luminosi – perdono ogni vita e vigore, non si riconoscono più.
Arthur Schopenhauer

Nessun carattere è tale che possa essere abbandonato a se stesso, ma sempre ha bisogno di essere guidato con massime e concetti.
Arthur Schopenhauer

Le religioni sanno di rivolgersi non già alla convinzione con delle ragioni, bensì alla fede con delle rivelazioni. L'età più propizia per queste ultime è la fanciullezza; per conseguenza esse hanno soprattutto cura di impadronirsi di questa tenera età. Con questo mezzo, ancor più che con minacce o con narrazioni di prodigi, si riesce a radicare profondamente le dottrine della fede.
Arthur Schopenhauer

La bellezza dei ragazzi]] sta a quella delle ragazze come la pittura a olio sta a quella a pastello.
Arthur Schopenhauer

La ricchezza assomiglia all'acqua di mare: quanto più se ne beve, tanto più si ha sete.
Arthur Schopenhauer

È fuori di dubbio che le dottrine della fede – basate sull'autorità, sul miracolo e sulla rivelazione – sono un ripiego unicamente adatto all'infanzia dell'umanità.
Arthur Schopenhauer

L'uomo è per sua natura incline a refuggire dal dolore, e pertanto si sposta verso situazioni più serene.
Arthur Schopenhauer

Alle donne come ai preti non va fatta nessuna concessione.
Arthur Schopenhauer

Donne
Chi ama la verità odia gli dèi, così al singolare come al plurale.
Arthur Schopenhauer

Verità, Ateismo

Arthur Schopenhauer
Arthur Schopenhauer

Arthur Schopenhauer è stato un filosofo tedesco, uno dei maggiori pensatori del XIX secolo. Il suo pensiero recupera alcuni elementi dell'illuminismo, della filosofia diPlatone, del romanticismo e del kantismo, fondendoli con la suggestione esercitata dalle dottrine orientali, specialmente quella buddhista e induista.
Continua su Wikipedia