Frasi di Carl Jung

Le più belle frasi di Carl Jung


La Persona è il modo in cui il soggetto è visto dal mondo. L'Anima […] come viene vista dall'inconscio collettivo.
Carl Jung

Con la sua rimozione della sessualità manifesta, il Cristianesimo è il negativo dell'antico culto sessuale.
Carl Jung

Nell'inconscio si trovano tutti quei fatti psichici che non possiedono un'intensità sufficiente a far loro oltrepassare la soglia che separa l'inconscio dalla coscienza. In effetti essi permangono al di sotto della superficie della coscienza assumendo caratteristiche subliminali.
Carl Jung

Chiunque si identifichi con la psiche collettiva o, in termini mitologici, si lasci divorare dal mostro, e si annichilisca in esso, arriva al tesoro vigilato dal drago, ma vi arriva contro la sua volontà e con tutto danno per se stesso.
Carl Jung

I sogni sono una delle origini più importanti della credenza dei primitivi negli spiriti.
Carl Jung

Dunque gli spiriti, veduti sotto il profilo psicologico, sono complessi autonomi inconsci che appaiono in forma di proiezioni perché non hanno una diretta associazione con l'ego.
Carl Jung

La società è organizzata non tanto dalla legge quanto dalla tendenza all'imitazione.
Carl Jung

Il serpente rappresenta la libido che si introverte. Attraverso l'introversione si viene fecondati da Dio, ispirati, ri-procreati e rigenerati.
Carl Jung

La teoria del trauma è stata perciò accantonata perché antiquata, infatti avendo compreso che la radice delle nevrosi non è il trauma, bensì il conflitto erotico nascosto, il trauma perde la sua importanza patogena.
Carl Jung

La mia vita è la storia di un'autorealizzazione dell'inconscio.
Carl Jung


Carl Jung
Carl Jung

Carl Gustav Jung è stato uno psichiatra, psicoanalista e antropologo svizzero. La sua tecnica e teoria, di derivazione psicoanalitica, è chiamata "psicologia analitica" o "psicologia del profondo", raramente "psicologia complessa".
Continua su Wikipedia