Frasi di Carl Jung

Le più belle frasi di Carl Jung


La teoria del trauma è stata perciò accantonata perché antiquata, infatti avendo compreso che la radice delle nevrosi non è il trauma, bensì il conflitto erotico nascosto, il trauma perde la sua importanza patogena.
Carl Jung

Il serpente rappresenta la libido che si introverte. Attraverso l'introversione si viene fecondati da Dio, ispirati, ri-procreati e rigenerati.
Carl Jung

Non si può invertire il giro della ruota e tornare a credere per forza ciò «di cui si sa che non è». Ma si può provare a render conto del significato dei simboli.
Carl Jung

Quando analizziamo la persona le strappiamo la maschera e scopriamo che quello che sembrava individuale, alla base è collettivo.
Carl Jung

La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell'universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi recessi dell'anima.
Carl Jung

Inoltre dobbiamo essere grati a Freud per averci fatto rilevare l'importanza dei sogni.
Carl Jung

Il transfert in sé non è altro che una proiezione di contenuti inconsci.
Carl Jung

Dunque gli spiriti, veduti sotto il profilo psicologico, sono complessi autonomi inconsci che appaiono in forma di proiezioni perché non hanno una diretta associazione con l'ego.
Carl Jung

La mia vita è la storia di un'autorealizzazione dell'inconscio.
Carl Jung

Tutto ciò che ci irrita negli altri può portarci a capire noi stessi.
Carl Jung


Carl Jung
Carl Jung

Carl Gustav Jung è stato uno psichiatra, psicoanalista e antropologo svizzero. La sua tecnica e teoria, di derivazione psicoanalitica, è chiamata "psicologia analitica" o "psicologia del profondo", raramente "psicologia complessa".
Continua su Wikipedia