Frasi di Carl Rogers

Le più belle frasi di Carl Rogers


La tendenza a giudicare gli altri è la più grande barriera alla comunicazione e alla comprensione.
Carl Rogers

Non produce alcun frutto, a lungo andare, nei rapporti personali, comportarsi come se si fosse diversi da come si è.
Carl Rogers

Ogni persona è un'isola in se stessa, e lo è in un senso molto reale, e può gettare dei ponti verso le altre isole solamente se vuole ed è in grado di essere se stessa.
Carl Rogers

Solo una persona può sapere se ciò che faccio è onesto, esatto, aperto e valido, o falso, chiuso e non valido, e quella persona sono io.
Carl Rogers

Quel che sono è sufficiente, se solo riesco ad esserlo.
Carl Rogers

Quando una persona capisce di essere sentita profondamente, i suoi occhi si riempiono di lacrime. Io credo che, in un senso molto reale, pianga di gioia. È come se stesse dicendo: «Grazie a Dio, qualcuno mi ascolta. Qualcuno sa cosa vuol dire essere me».
Carl Rogers

Nella persona vi è una forza che ha una direzione fondamentale positiva. Più l'individuo è capito e accettato profondamente, più tende a lasciar cadere le false "facciate" con cui ha affrontato la vita e più si muove in una direzione positiva, di miglioramento.
Carl Rogers

La valutazione degli altri non mi serve da guida.
Carl Rogers

Ho imparato che la comprensione organismica globale di una situazione è più degna di fiducia che non la mia ragione.
Carl Rogers

Percepire un aspetto nuovo di sé stessi è il primo passo verso il cambiamento del concetto di sé.
Carl Rogers


Carl Rogers
Carl Rogers

Carl Ramson Rogers è stato uno psicologo statunitense, fondatore della terapia non direttiva e noto per i suoi studi sul counseling e la psicoterapia all'interno della corrente umanistica della psicologia.
Continua su Wikipedia