Frasi di Emil Cioran

Le più belle frasi di Emil Cioran


La lucidità non estirpa il desiderio di vivere, tutt'altro, rende solo inadatti alla vita.
Emil Cioran

Tutto è un'impresa quaggiù, perfino il piacere.
Emil Cioran

La vitalità ci proviene dalle nostre risorse di insensato.
Emil Cioran

Lo spermatozoo è il bandito allo stato puro.
Emil Cioran

Sacrificherei l'impero del mondo per un solo istante in cui le mie mani giunte implorassero il grande Responsabile dei nostri enigmi e delle nostre banalità.
Emil Cioran

Per credere, bisogna essere tutti d'un pezzo, bisogna anche amare la stabilità, giacché Dio in primo luogo è questo. E poi bisogna poter scrivere verità con la maiuscola, che è quello a cui non mi rassegnerò mai.
Emil Cioran

Apprezzo un libro soltanto per il turbamento, per il veleno che inocula in me.
Emil Cioran

Noi respiriamo troppo velocemente per poter cogliere le cose in se stesse o denunciarne la fragilità.
Emil Cioran

La vita è stupenda nel senso in cui è stupendo l'atto sessuale: durante, non dopo. Appena ci si mette al di fuori della vita e la si guarda dall'esterno tutto crolla, tutto sembra inganno, come dopo l'amplesso. Ogni piacere è stupendo e irreale, ed è così per ogni atto di vita.
Emil Cioran

Allo zoo. – Tutte queste bestie hanno un contegno decente, all'infuori delle scimmie. Si sente che l'uomo non è lontano.
Emil Cioran


Emil Cioran
Emil Cioran

Emil M. Cioran è stato un filosofo, saggista e aforista rumeno, tra i più influenti del XX secolo. Nato in Romania, dal 1933 al 1935 visse a Berlino, e dalla seconda guerra mondiale in avanti risiedette in Francia con lo status di apolide; scrisse i primi libri in lingua romena, ma dalla fine del conflitto scrisse sempre in francese e, nonostante questo non fosse il suo idioma di nascita, viene considerato da molti critici come uno dei migliori prosatori in questa lingua.
Continua su Wikipedia