Frasi di Francis Scott Fitzgerald

Le più belle frasi di Francis Scott Fitzgerald


Se continua a stare attaccato alla gente e non alle idee e sa ispirarsi alla vita e non all'arte, ammesso uno sviluppo normale credo che diventerà un grand'uomo.
Francis Scott Fitzgerald

Quando si è soli nel corpo e nello spirito si ha bisogno di solitudine, e la solitudine causa altra solitudine.
Francis Scott Fitzgerald

Le malignità non ci offendono come avrebbero offeso le nostre madri.
Francis Scott Fitzgerald

Quando ti viene voglia di criticare qualcuno, ricordati che non tutti a questo mondo hanno avuto i vantaggi che hai avuto tu.
Francis Scott Fitzgerald

Non si sa mai esattamente quanto spazio si occupi nella vita della gente.
Francis Scott Fitzgerald

Nessuna confusione è pari a quella di una mentalità semplice.
Francis Scott Fitzgerald

Non si può ripetere il passato.
Francis Scott Fitzgerald

[…] i migliori contatti sono quelli di cui si conoscono gli ostacoli e pure si vuole conservare un rapporto.
Francis Scott Fitzgerald

Lo schietto e inatteso miracolo d'una notte si estingue con la lenta morte delle ultime stelle e la nascita prematura dei primi giornalai.
Francis Scott Fitzgerald

La gente crede quasi sempre che tutti provino per essa sensazioni molto più violente di quelle che provano in realtà: crede che l'opinione degli altri oscilli sotto grandi archi di approvazione o disapprovazione.
Francis Scott Fitzgerald


Francis Scott Fitzgerald
Francis Scott Fitzgerald

Francis Scott Key Fitzgerald è stato uno scrittore e sceneggiatore statunitense, autore di romanzi e racconti. È considerato uno fra i maggiori autori dell'Età del jazz e, per la sua opera complessiva, del XX secolo.
Continua su Wikipedia