Frasi di Giulio Andreotti

Le più belle frasi di Giulio Andreotti


La libertà vera ha un intrinseco contenuto di moralità, irrinunciabile.
Giulio Andreotti

Libertà
Posso avere compiuto degli errori, non dei peccati.
Giulio Andreotti

Considero il sopravvivere una grazia di Dio.
Giulio Andreotti

Volontà di Dio
In chiesa mi sento molto vicino al pubblicano della parabola.
Giulio Andreotti

Vi è un genere pericoloso di numismatici: i collezionisti di moneta corrente.
Giulio Andreotti

In politica i tempi del sole e della pioggia sono rapidamente cangianti.
Giulio Andreotti

Politica
Meglio tirare a campare che tirare le cuoia.
Giulio Andreotti

L'umiltà è una virtù stupenda. Ma non quando si esercita nella dichiarazione dei redditi.
Giulio Andreotti

Clericalismo: la confusione abituale tra quel che è di Cesare e quel che è di Dio.
Giulio Andreotti

Sì, ero amico di Federico, moltissimo. Mi telefonava spesso, in occasione delle mie vicende giudiziarie, e da lui ho avuto le parole più belle di solidarietà e amicizia.
Giulio Andreotti


Giulio Andreotti
Giulio Andreotti

Giulio Andreotti è stato un politico e scrittore italiano. È stato tra i principali esponenti della Democrazia Cristiana, partito protagonista della vita politica italiana per gran parte della seconda metà del XX secolo. Andreotti è stato anche il politico con il maggior numero di incarichi governativi nella storia della repubblica.
Continua su Wikipedia