Frasi di Giulio Andreotti

Le più belle frasi di Giulio Andreotti


Clericalismo: la confusione abituale tra quel che è di Cesare e quel che è di Dio.
Giulio Andreotti

Molti giovani universitari italiani sono come un fiume in perenne piena. Sono sempre fuori corso.
Giulio Andreotti

La cattiveria dei buoni è pericolosissima.
Giulio Andreotti

Cattiveria, Bontà
In politica i tempi del sole e della pioggia sono rapidamente cangianti.
Giulio Andreotti

Politica
Sì, ero amico di Federico, moltissimo. Mi telefonava spesso, in occasione delle mie vicende giudiziarie, e da lui ho avuto le parole più belle di solidarietà e amicizia.
Giulio Andreotti

Accanto alla falce e al martello, Berlinguer ha molti altri strumenti di lavoro, con una carica di realismo che mi sembra notevole.
Giulio Andreotti

Si fa bene a tenere un diario; ed è utile che tanta gente lo sappia.
Giulio Andreotti

Austerità: costume di parsimonia nel comportamento e nell'utilizzo dei beni; tanto più meritevole se non imposta e strettamente necessaria.
Giulio Andreotti

Organizzandosi, il tempo lo si trova sempre.
Giulio Andreotti

Tempo
Sono di media statura, ma non vedo giganti attorno a me.
Giulio Andreotti

Statura

Giulio Andreotti
Giulio Andreotti

Giulio Andreotti è stato un politico e scrittore italiano. È stato tra i principali esponenti della Democrazia Cristiana, partito protagonista della vita politica italiana per gran parte della seconda metà del XX secolo. Andreotti è stato anche il politico con il maggior numero di incarichi governativi nella storia della repubblica.
Continua su Wikipedia