Frasi di Giuseppe Ungaretti

Le più belle frasi di Giuseppe Ungaretti


Ora sono vecchio e non rispetto più che le leggi della vecchiaia, che purtroppo sono le leggi della morte.
Giuseppe Ungaretti

L'atto di civiltà è un atto di prepotenza umana sulla natura; è un atto contronatura.
Giuseppe Ungaretti

La parola è impotente, la parola non riuscirà mai a dare il segreto che è in noi, mai. Lo avvicina.
Giuseppe Ungaretti

Ogni uomo è fatto in un modo diverso, dico nella sua struttura fisica. È fatto in un modo diverso anche nella sua combinazione spirituale. Quindi tutti gli uomini sono a loro modo anormali. Tutti gli uomini sono, in un certo senso, in contrasto con la natura.
Giuseppe Ungaretti

Io personalmente sono un uomo, sono un poeta, quindi incomincio a trasgredire tutte le leggi facendo della poesia.
Giuseppe Ungaretti


Giuseppe Ungaretti
Giuseppe Ungaretti

Giuseppe Ungaretti è stato un poeta, scrittore e traduttore italiano. A riconoscere in Ungaretti il poeta che per primo era riuscito a rinnovare formalmente e profondamente il verso della tradizione italiana, furono soprattutto i poeti dell'ermetismo, che, all'indomani della pubblicazione del Sentimento del tempo, salutarono in Ungaretti il maestro e precursore della propria scuola poetica, iniziatore della poesia «pura». Da allora la poesia ungarettiana ha conosciuto una fortuna ininterrotta.
Continua su Wikipedia