Frasi di Honoré de Balzac

Le più belle frasi di Honoré de Balzac


Più noi amiamo e meno dobbiam lasciar scorgere a un uomo, soprattutto al marito, l'intensità del nostro affetto. Chi ama di più diventa schiavo e, peggio, è abbandonato presto o tardi.
Honoré de Balzac

L'amore ha in orrore tutto ciò che non è esso stesso.
Honoré de Balzac

L'astinenza ha dei mortali mancamenti che alcune briciole, cadute a una a una da quel cielo che da Dan al Sahara dà la manna al viandante, prevengono.
Honoré de Balzac

La virtù è inscindibile: o è o non è. Si dice che basta far penitenza dei propri peccati. Un altro bel sistema, in virtù del quale si è assolti da un delitto con un atto di contrizione!
Honoré de Balzac

La speranza è una memoria che desidera, il ricordo è una memoria che ha goduto. Quale bella esistenza nell'esistenza ci fa così il pensiero!
Honoré de Balzac

La chiave di tutte le scienze è senza dubbio il punto di domanda.
Honoré de Balzac

La malattia del nostro tempo è la superiorità. Ci sono più santi che nicchie.
Honoré de Balzac

Se la luce è il primo amore della vita, l'amore non è forse la luce del cuore?
Honoré de Balzac

Una nobiltà senza privilegi […] è come un utensile senza manico.
Honoré de Balzac

Quelli che piacciono a tutti […] non piacciono a nessuno e il peggiore dei difetti è quello di non averne.
Honoré de Balzac


Honoré de Balzac
Honoré de Balzac

Honoré de Balzac è stato uno scrittore, drammaturgo, critico letterario, saggista, giornalista e stampatore francese. È considerato il principale maestro del romanzo realista francese del XIX secolo. Scrittore prolifico, ha elaborato un'opera monumentale: La Commedia umana, ciclo di numerosi romanzi e racconti che hanno l'obiettivo di descrivere in modo quasi esaustivo la società francese contemporanea all'autore o, come disse più volte l'autore stesso, di "fare concorrenza allo stato civile".
Continua su Wikipedia