Frasi di Honoré de Balzac

Le più belle frasi di Honoré de Balzac


Quasi sempre gli errori di una donna derivano dalla sua fede nel bene o nel vero.
Honoré de Balzac

Una nobiltà senza privilegi […] è come un utensile senza manico.
Honoré de Balzac

Mai un marito sarà così ben vendicato come dall'amante di sua moglie.
Honoré de Balzac

La materialità più squisita si ritrova in tutte le abitudini fiamminghe. Il comfort inglese presenta tinte secche, toni duri; mentre in Fiandra i vecchi interni delle case rallegrano lo sguardo con morbidi colori e con una schietta bonomia; suggeriscono un lavoro senza fatica, e il piacere della pipa rivela una felice applicazione del far niente napoletano; […]
Honoré de Balzac

Troppo spesso il vizio e il genio producono effetti simili, che ingannano l'uomo comune. Il genio non è forse un eccesso costante che divora tempo, denaro, corpo, e conduce all'ospedale ancor più rapidamente delle cattive passioni?
Honoré de Balzac

La critica è una spazzola che non si può usare sulle stoffe leggere, dove porterebbe via tutto.
Honoré de Balzac

Di corruzione ce n'è tanta, il talento è raro. Perciò, la corruzione è l'arma della mediocrità che abbonda, e voi ne sentirete ovunque la punta.
Honoré de Balzac

Bisogna che una donna ami sempre un uomo che le sia superiore o che sia talmente ingannata nel giudicarlo tale, che allora il risultato sia identico…
Honoré de Balzac

Il potere e la legge devono essere affidati a uno solo. Chi vota discute. E un potere messo in discussione non esiste.
Honoré de Balzac

Bisogna vincere le sofferenze morali che finiscono per rovinar la salute, perché l'amore non resiste a lungo al letto d'un malato.
Honoré de Balzac


Honoré de Balzac
Honoré de Balzac

Honoré de Balzac è stato uno scrittore, drammaturgo, critico letterario, saggista, giornalista e stampatore francese. È considerato il principale maestro del romanzo realista francese del XIX secolo. Scrittore prolifico, ha elaborato un'opera monumentale: La Commedia umana, ciclo di numerosi romanzi e racconti che hanno l'obiettivo di descrivere in modo quasi esaustivo la società francese contemporanea all'autore o, come disse più volte l'autore stesso, di "fare concorrenza allo stato civile".
Continua su Wikipedia