Frasi di Italo Calvino

Le più belle frasi di Italo Calvino


Nella mia vita ho incontrato donne di grande forza. Non potrei vivere senza una donna al mio fianco. Sono solo un pezzo d'un essere bicefalo e bisessuato, che è il vero organismo biologico e pensante.
Italo Calvino

Nell'eros come nella ghiottoneria, il piacere è fatto di precisione.
Italo Calvino

Ogni volta che si entra nella piazza ci si trova in mezzo ad un dialogo.
Italo Calvino

Un gentiluomo […] è tale stando in terra come stando in cima agli alberi […] se si comporta rettamente.
Italo Calvino

C'era la guerra, e tutti ne eravamo presi, e ormai sapevo che avrebbe deciso delle nostre vite. Della mia vita; e non sapevo come.
Italo Calvino

Il bassotto alzò il muso verso di lui, con lo sguardo dei cani quando non capiscono e non sanno che possono aver ragione a non capire.
Italo Calvino

Scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che venga poi scoperto.
Italo Calvino

D'un classico ogni rilettura è una lettura di scoperta come la prima.
Italo Calvino

Il luogo ideale per me è quello in cui è più naturale vivere da straniero.
Italo Calvino

I classici sono libri che esercitano un'influenza particolare sia quando s'impongono come indimenticabili, sia quando si nascondono nelle pieghe della memoria mimetizzandosi da inconscio collettivo o individuale.
Italo Calvino


Italo Calvino
Italo Calvino

Italo Calvino è stato uno scrittore e partigiano italiano. Intellettuale di grande impegno politico, civile e culturale, è stato uno dei narratori italiani più importanti del secondo Novecento. Ha seguito molte delle principali tendenze letterarie a lui coeve, dal Neorealismo al Postmoderno, ma tenendo sempre una certa distanza da esse e svolgendo un percorso di ricerca personale e coerente.
Continua su Wikipedia