Frasi di Italo Calvino

Le più belle frasi di Italo Calvino


Nella mia vita ho incontrato donne di grande forza. Non potrei vivere senza una donna al mio fianco. Sono solo un pezzo d'un essere bicefalo e bisessuato, che è il vero organismo biologico e pensante.
Italo Calvino

Un gentiluomo […] è tale stando in terra come stando in cima agli alberi […] se si comporta rettamente.
Italo Calvino

D'un classico ogni prima lettura è in realtà una rilettura.
Italo Calvino

Certe cose sulla vita partigiana nessuno le ha mai dette, nessuno ha mai scritto un racconto che sia anche la storia del sangue nelle vene, delle sostanze nell'organismo.
Italo Calvino

Le cose che il romanzo non dice sono necessariamente più di quelle che dice, e solo un particolare riverbero di ciò che è scritto può dare l'illusione di stare leggendo anche il non scritto.
Italo Calvino

Il meglio che ci si può aspettare è di evitare il peggio.
Italo Calvino

Per il giovane, la donna è quel che sicuramente c'è.
Italo Calvino

La presenza di estranei addormentati suscita negli animi onesti un naturale rispetto, e noi nostro malgrado ne eravamo intimiditi.
Italo Calvino

Nell'eros come nella ghiottoneria, il piacere è fatto di precisione.
Italo Calvino

Un classico è un'opera che provoca incessantemente un pulviscolo di discorsi critici su di sé, ma continuamente se li scrolla di dosso.
Italo Calvino


Italo Calvino
Italo Calvino

Italo Calvino è stato uno scrittore e partigiano italiano. Intellettuale di grande impegno politico, civile e culturale, è stato uno dei narratori italiani più importanti del secondo Novecento. Ha seguito molte delle principali tendenze letterarie a lui coeve, dal Neorealismo al Postmoderno, ma tenendo sempre una certa distanza da esse e svolgendo un percorso di ricerca personale e coerente.
Continua su Wikipedia