Frasi di Jorge Luis Borges

Le più belle frasi di Jorge Luis Borges


Sospetto che Papini sia stato immeritatamente dimenticato.
Jorge Luis Borges

La vita è troppo misera per non essere anche immortale.
Jorge Luis Borges

La morte è un'usanza che tutti, prima o poi, dobbiamo rispettare.
Jorge Luis Borges

La notte […] ci piace perché, come il ricordo, sopprime i particolari oziosi.
Jorge Luis Borges

Il romanzo di avventure non vuole essere una trascrizione della realtà: è un oggetto artificiale che non tollera nessuna parte ingiustificata.
Jorge Luis Borges

Per lo Zen, gli atti più comuni possono essere compiuti con spirito religioso e debbono elevare la nostra vita.
Jorge Luis Borges

Viviamo in un'epoca molto ingenua; per esempio, la gente compra prodotti la cui eccellenza è vantata dalle stesse persone che li vendono.
Jorge Luis Borges

Hume osservò per sempre che gli argomenti di Berkeley non ammettono la minima confutazione e non suscitano la minima convinzione.
Jorge Luis Borges

La letteratura, del resto, non è che un sogno guidato.
Jorge Luis Borges

Do per scontato che noi sentiamo la bellezza di una poesia prima ancora di pensare al suo significato.
Jorge Luis Borges


Jorge Luis Borges
Jorge Luis Borges

Jorge Francisco Isidoro Luis Borges Acevedo è stato uno scrittore, poeta, saggista, traduttore e accademico argentino. Le opere di Borges hanno contribuito alla letteratura filosofica e al genere fantasy. Data di nascita: 24 agosto 1899, Buenos Aires, Argentina Data di morte: 14 giugno 1986, Ginevra, Svizzera
Continua su Wikipedia