Frasi di Jorge Luis Borges

Le più belle frasi di Jorge Luis Borges


Il romanzo di avventure non vuole essere una trascrizione della realtà: è un oggetto artificiale che non tollera nessuna parte ingiustificata.
Jorge Luis Borges

Il libro non è un ente chiuso alla comunicazione: è una relazione, è un asse di innumerevoli relazioni.
Jorge Luis Borges

Nei linguaggi umani non c'è proposizione che non implichi l'universo intero.
Jorge Luis Borges

L'opera che perdura è sempre capace di un'infinita e plastica ambiguità; è tutto per tutti […]; è uno specchio che svela tratti del lettore ed è insieme una mappa del mondo.
Jorge Luis Borges

Ciò che più apprezzo è l'intelligenza, perché l'onestà e il coraggio di una persona a volte non servono per il dialogo.
Jorge Luis Borges

Che altri si vantino delle pagine che hanno scritto; | io sono orgoglioso di quelle che ho letto.
Jorge Luis Borges

Si è dimenticato che Chesterton fu, tra le altre cose, un ammirevole poeta.Nella poesia "La ballata del Cavallo Bianco" si trovano metafore che Victor Hugo avrebbe ammirate.
Jorge Luis Borges

Credi che la divinità possa creare un luogo che non è il Paradiso? Credi che la Caduta sia qualcosa di diverso dal non sapere che siamo in Paradiso?
Jorge Luis Borges

L'arte vuol sempre irrealtà visibili.
Jorge Luis Borges

Arte
Chi dice che l'arte non deve propagandare dottrine si riferisce di solito a dottrine contrarie alle sue.
Jorge Luis Borges


Jorge Luis Borges
Jorge Luis Borges

Jorge Francisco Isidoro Luis Borges Acevedo è stato uno scrittore, poeta, saggista, traduttore e accademico argentino. Le opere di Borges hanno contribuito alla letteratura filosofica e al genere fantasy. Data di nascita: 24 agosto 1899, Buenos Aires, Argentina Data di morte: 14 giugno 1986, Ginevra, Svizzera
Continua su Wikipedia