Frasi di Karl Kraus

Le più belle frasi di Karl Kraus


I giornalisti scrivono perché non hanno niente da dire, e hanno qualcosa da dire perché scrivono.
Karl Kraus

Sono già talmente popolare che uno che mi insulta diventa più popolare di me.
Karl Kraus

Le satire che il censore capisce vengono giustamente proibite.
Karl Kraus

I Tedeschi – il popolo dei giudici e dei boia.
Karl Kraus

Quando brucia il tetto, non serve né pregare né lavare il pavimento. Comunque pregare è più pratico.
Karl Kraus

Molti desiderano ammazzarmi. Molti desiderano fare un'oretta di chiacchiere con me. Dai primi mi difende la legge.
Karl Kraus

Non ci sono donne incomprese. Esse sono semplicemente la conseguenza di una confusione di termini in cui incorse un femminista, in quanto esse appunto non vogliono essere comprese, ma afferrate. È dunque vero, allora, che ci sono donne incomprese.
Karl Kraus

Bisogna leggere due volte tutti gli scrittori: i buoni e i cattivi. Si riconosceranno i primi, si smaschereranno i secondi.
Karl Kraus

Lettura, Letteratura
L'ideale della verginità è l'ideale di quelli che vogliono sverginare.
Karl Kraus

Quanto più forte è la personalità di una donna, tanto più facilmente essa porta il fardello delle sue esperienze. L'orgoglio viene dopo la caduta.
Karl Kraus


Karl Kraus
Karl Kraus

Karl Kraus è stato uno scrittore, giornalista, aforista, umorista, saggista, commediografo, poeta e autore satirico austriaco. Viene generalmente considerato uno dei principali autori satirici di lingua tedesca del XX secolo, ed è noto specialmente per le sue critiche altamente ironiche e taglienti alla cultura, alla società, ai politici tedeschi e ai mass media.
Continua su Wikipedia