Frasi di Klemens von Metternich

Le più belle frasi di Klemens von Metternich


Nulla atterrisce quanto la distanza. Voi potreste essere morta ed io non lo saprò abbastanza presto per morire.
Klemens von Metternich

La mia anima è sopra il pregiudizio: non credo di averne.
Klemens von Metternich

Quello che mi lega a voi è la tranquillità intima che non mi lascia dubbio sulla perfetta identità dei nostri pensieri.
Klemens von Metternich

Sapete quello che costiruisce il fascino inesprimibile che possedete ai miei occhi? È che mi comprendete.
Klemens von Metternich

L'anima che ha fatto naufragio non afferra la tavola che può salvarla; afferra quella che trova a portata di mano e affoga!
Klemens von Metternich

Voi conoscete il mio cuore, ma non la storia della mia vita. Quale campo da esplorare, quello di un'intera vita!
Klemens von Metternich

È il mio cuore che vi ama, non la parte materiale di me stesso.
Klemens von Metternich

Ebbi a lottare con il più grande dei soldati, Napoleone. Giunsi a mettere d'accordo tra loro imperatori, re e papi. Nessuno mi dette maggiori fastidi di un brigante italiano: magro, pallido, cencioso, ma eloquente come la tempesta, ardente come un apostolo, astuto come un ladro, disinvolto come un commediante, infaticabile come un innamorato, il quale ha nome: Giuseppe Mazzini.
Klemens von Metternich

Tutto è semplice nel sentimento che provo, come in tutto quello che dura, tutto quello che resiste al tempo, all'assenza, agli ostacoli. Questo è il legame che ci unisce.
Klemens von Metternich

Gli avvenimenti che non possono essere impediti, devono essere diretti.
Klemens von Metternich


Klemens von Metternich
Klemens von Metternich

Klemens Wenzel Nepomuk Lothar von Metternich-Winneburg-Beilstein, conte e, dal 1813, principe di Metternich-Winneburg, è stato un diplomatico e politico austriaco, dal 1821 al 1848 cancelliere di Stato.
Continua su Wikipedia