Frasi di Michel de Montaigne

Le più belle frasi di Michel de Montaigne


Faccio dire agli altri quello che non posso dire altrettanto bene, sia per insufficienza di linguaggio, sia per insufficienza di senno.
Michel de Montaigne

Io voglio che si agisca e si prolunghino le faccende della vita finché si può, e che la morte mi trovi mentre pianto i miei cavoli, ma incurante di essa, e ancor più del mio giardino non terminato.
Michel de Montaigne

La divinazione è dono di Dio: ecco perché dovrebbe essere un'impostura punibile l'abusarne.
Michel de Montaigne

È uguale follia piangere perché di qui a cent'anni non saremo in vita, come piangere perché non vivevamo cent'anni fa.
Michel de Montaigne

La nuora di Pitagora diceva che la donna che va a letto con un uomo deve insieme con la veste abbandonare anche la vergogna, e riprenderla con la gonna.
Michel de Montaigne

L'ambizione non è un vizio da uomini dappoco.
Michel de Montaigne

La peste dell'uomo è la presunzione di sapere.
Michel de Montaigne

Ma certo occorrerebbe altro rimedio che il sogno: debole lotta dell'arte contro la natura.
Michel de Montaigne

L'esempio è uno specchio vago, universale e buono per tutti i versi.
Michel de Montaigne

Poiché non possiamo raggiungerla, vendichiamoci a dirne male.
Michel de Montaigne


Michel de Montaigne
Michel de Montaigne

Michel Eyquem de Montaigne è stato un filosofo, scrittore e politico francese noto anche come aforista.
Continua su Wikipedia