Frasi di Michel de Montaigne

Le più belle frasi di Michel de Montaigne


È uguale follia piangere perché di qui a cent'anni non saremo in vita, come piangere perché non vivevamo cent'anni fa.
Michel de Montaigne

Io voglio che si agisca e si prolunghino le faccende della vita finché si può, e che la morte mi trovi mentre pianto i miei cavoli, ma incurante di essa, e ancor più del mio giardino non terminato.
Michel de Montaigne

Datemi l'azione più eccellente e più pura, e ad essa io fornirò verosimilmente cinquanta intenzioni viziose.
Michel de Montaigne

Il linguaggio che mi piace, è un linguaggio semplice e spontaneo, tale sulla carta quale sulle labbra.
Michel de Montaigne

Io non giudico il filosofo Arcesilao meno austero perché so che si serviva di utensili d'oro e d'argento, secondo che lo stato dei suoi beni glielo permetteva; e lo stimo più per averne usato con moderazione e liberalità, che se se ne fosse privato.
Michel de Montaigne

La divinazione è dono di Dio: ecco perché dovrebbe essere un'impostura punibile l'abusarne.
Michel de Montaigne

Non si parla mai di sé senza rimetterci.
Michel de Montaigne

È molto più facile accusare un sesso che scusare l'altro. Come si dice: la padella dice nero al paiolo.
Michel de Montaigne

Trovo più facile portare per tutta la vita una corazza che una verginità.
Michel de Montaigne

Faccio dire agli altri quello che non posso dire altrettanto bene, sia per insufficienza di linguaggio, sia per insufficienza di senno.
Michel de Montaigne


Michel de Montaigne
Michel de Montaigne

Michel Eyquem de Montaigne è stato un filosofo, scrittore e politico francese noto anche come aforista.
Continua su Wikipedia