Frasi di Molière

Le più belle frasi di Molière


Datti delle alternative. È sempre meglio essere sposati che essere morti.
Molière

La stima ha fondamento su qualche preferenza e stimare tutti è lo stesso che non stimar nessuno.
Molière

Quando guardo a me stesso non sembra esserci motivo per essere meno che soddisfatto.
Molière

Scrivere è come prostituirsi. Prima lo fai per amore, poi per pochi amici intimi, e poi per denaro.
Molière

Colui che non sa nasconder ciò che pensa deve in questo paese trovar breve dimora.
Molière

La gente d'alto rango sa tutto senza aver appreso nulla.
Molière

È il pubblico scandalo ad offendere: peccare in silenzio è non peccare affatto.
Molière

Ci lasciamo ingannare facilmente da quello che amiamo.
Molière

Bisognerebbe fare un lungo esame di coscienza prima di pensare a criticare gli altri.
Molière

Io credo, Sganarello, che due e due fa quattro e che quattro e quattro fa otto.
Molière


Molière
Molière

Molière, pseudonimo di Jean-Baptiste Poquelin, è stato un commediografo e attore teatrale francese. Assieme a Corneille e Racine rappresenta uno degli autori più importanti del teatro classico francese del XVII secolo. Molière morì il 17 febbraio 1673 di tubercolosi. Collassò mentre recitava Il malato immaginario; il decesso avvenne nella notte, tra le braccia di due suore che lo avevano accompagnato a casa. Una leggenda successiva racconta che morì dalle risate nel tentativo di recitare le sue battute.
Continua su Wikipedia