Frasi di Publilio Siro

Le più belle frasi di Publilio Siro


Quanto deve essere temuto, chi teme la povertà.
Publilio Siro

Nulla bramiamo tanto quanto ciò che non ci è consentito.
Publilio Siro

È follia perseguitare quello che tutti amano!
Publilio Siro

È giusto mantenere la parola anche verso chi ha sbagliato.
Publilio Siro

È un aiuto ben da poco quello che nuoce a ciò che dovrebbe sostenere.
Publilio Siro

Cerca la solitudine se vuoi vivere puro.
Publilio Siro

L'unione, anche di persone deboli, fa la forza.
Publilio Siro

Qualunque cosa tu nasconda, avrai a temere anche di te stesso.
Publilio Siro

Come è felice la vita lontana dagli affari!
Publilio Siro

L'avidità, per chi vive in mezzo alle ricchezze, è una povertà organizzata.
Publilio Siro


Publilio Siro
Publilio Siro

Publilio Siro è stato uno scrittore e drammaturgo romano. Insieme a Decimo Laberio fu il più noto autore di mimi della Letteratura latina. Originario di Antiochia, fu condotto a Roma come schiavo dalla Siria, anche se gli fu poi data la libertà. Era dunque un liberto, pur se non sappiamo se continuò a vivere nella casa del patrono. Ebbe la possibilità di studiare l'arte teatrale e di intraprendere questa carriera, attratto soprattutto dall'interesse dei vari ceti sociali al riguardo.
Continua su Wikipedia