Frasi di Publilio Siro

Le più belle frasi di Publilio Siro


Chi ha debiti non ama la soglia del creditore.
Publilio Siro

La speranza consola il povero, il danaro l'avaro, la morte le disgrazie.
Publilio Siro

La donna o ama o odia: non conosce via di mezzo.
Publilio Siro

Ama il padre se è giusto, se non lo fosse sopportalo!
Publilio Siro

Chi dubita di fronte alla verità, sbaglierà poi nel giudicare.
Publilio Siro

È un aiuto ben da poco quello che nuoce a ciò che dovrebbe sostenere.
Publilio Siro

Gli occhi sono ciechi quando la mente si interessa di altre cose!
Publilio Siro

Dalla capacità del comandante deriva il coraggio dei soldati.
Publilio Siro

Imitare il linguaggio della bontà è la più grande malvagità!
Publilio Siro

Per chi si vuol vendicare, ogni occasione è buona.
Publilio Siro


Publilio Siro
Publilio Siro

Publilio Siro è stato uno scrittore e drammaturgo romano. Insieme a Decimo Laberio fu il più noto autore di mimi della Letteratura latina. Originario di Antiochia, fu condotto a Roma come schiavo dalla Siria, anche se gli fu poi data la libertà. Era dunque un liberto, pur se non sappiamo se continuò a vivere nella casa del patrono. Ebbe la possibilità di studiare l'arte teatrale e di intraprendere questa carriera, attratto soprattutto dall'interesse dei vari ceti sociali al riguardo.
Continua su Wikipedia