Frasi di Stanislaw Jerzy Lec

Le più belle frasi di Stanislaw Jerzy Lec


Bisogna essere sempre se stessi. Il cavallo senza l'ussero, resta sempre cavallo. L'ussero senza il cavallo è soltanto un uomo.
Stanislaw Jerzy Lec

E se fossimo soltanto il ricordo di qualcuno?
Stanislaw Jerzy Lec

Ci guardammo negli occhi: io vidi solo me, lei soltanto sé.
Stanislaw Jerzy Lec

Sulle corna del diavolo l'aureola si regge meglio.
Stanislaw Jerzy Lec


Stanislaw Jerzy Lec
Stanislaw Jerzy Lec

Stanisław Jerzy Lec è stato uno scrittore, poeta e aforista polacco. Nato da un'agiata famiglia ebraica, ascesa allo status di casato aristocratico presso le autorità asburgiche. Internato in un campo di concentramento in Germania, vi rimase fino al luglio del 1943 quando il campo fu sottoposto a esecuzioni di massa. Fuggito grazie al travestimento con una uniforme tedesca, riuscì a raggiungere Varsavia dove poté unirsi al movimento partigiano locale. Alla fine del conflitto poté riprendere la sua attività di scrittore.
Continua su Wikipedia