Frasi di Stanislaw Jerzy Lec

Le più belle frasi di Stanislaw Jerzy Lec


Non aprire mai le porte a coloro che le aprono anche senza il tuo permesso.
Stanislaw Jerzy Lec

Diventare famoso, per potersi permettere l'incognito.
Stanislaw Jerzy Lec

Chi ha mai chiesto alla tesi e all'antitesi se vogliono diventare sintesi?
Stanislaw Jerzy Lec

Bisogna continuamente ricominciare dalla fine.
Stanislaw Jerzy Lec

La lotta per il potere va condotta contro di esso.
Stanislaw Jerzy Lec

La verità viene sempre a galla. Per questo deve subito prendere il largo.
Stanislaw Jerzy Lec

Verità
Ricorda che il paracadute rende difficile spiegare le ali.
Stanislaw Jerzy Lec

C'è chi si fa erigere un monumento come premio perché si fa erigere un monumento.
Stanislaw Jerzy Lec

Se sono credente? Solo Iddio lo sa.
Stanislaw Jerzy Lec

Il pesce diventa colpevole quando inghiotte l'amo: proprietà altrui.
Stanislaw Jerzy Lec


Stanislaw Jerzy Lec
Stanislaw Jerzy Lec

Stanisław Jerzy Lec è stato uno scrittore, poeta e aforista polacco. Nato da un'agiata famiglia ebraica, ascesa allo status di casato aristocratico presso le autorità asburgiche. Internato in un campo di concentramento in Germania, vi rimase fino al luglio del 1943 quando il campo fu sottoposto a esecuzioni di massa. Fuggito grazie al travestimento con una uniforme tedesca, riuscì a raggiungere Varsavia dove poté unirsi al movimento partigiano locale. Alla fine del conflitto poté riprendere la sua attività di scrittore.
Continua su Wikipedia