Frasi di Stefano Benni

Le più belle frasi di Stefano Benni


Ci vuole un gran fisico per correre dietro ai sogni.
Stefano Benni

Anche a quattordici anni e sei mesi si può rimpiangere. È presto, dite? E se muori a quindici?
Stefano Benni

Non si può entrare nel mondo della filosofia a forza di citazioni ma bisogna leggere qualcosa, non si può spiegare Platone senza invogliare a leggere qualcosa di Platone.
Stefano Benni

Ci fu una grande battaglia di idee e alla fine non ci furono né vincitori, né vinti, né idee.
Stefano Benni

Il cuore c'ha le valvole, non le molle.
Stefano Benni

Cuore
Ascoltate Thelonius Monk, Umberto Petrin, Rita Marcotulli, Danilo Rea. Se continua a piacervi Allevi, be', non c'è niente da fare.
Stefano Benni

Donne e scoregge scappano anche se non vuoi.
Stefano Benni

Uno non può fare l'eroe tutta la vita. Anzi, il più delle volte non può farlo per più di 10 minuti. Certo, in quei dieci minuti si vedono le cose diversamente.
Stefano Benni

Se incontri un angelo, non avrai pace ma febbre.
Stefano Benni

Angeli
Il poker si gioca in quattro, oppure in tre col morto, o anche meglio in tre col pollo.
Stefano Benni


Stefano Benni
Stefano Benni

Stefano Benni è uno scrittore, umorista, giornalista, sceneggiatore, poeta e drammaturgo italiano. Benni è autore di vari romanzi e antologie di racconti di successo, tra i quali Bar Sport, Elianto, Terra!, La compagnia dei celestini, Baol, Comici spaventati guerrieri, Saltatempo, Margherita Dolcevita, Spiriti, Il bar sotto il mare e Pane e tempesta. I suoi libri sono stati tradotti in più di 30 lingue.
Continua su Wikipedia