Frasi di Stendhal

Le più belle frasi di Stendhal


L'amore coglie sfumature invisibili a un occhio indifferente e ne trae conseguenze infinite.
Stendhal

L'amore è come la febbre; nasce e si spegne senza che la volontà vi abbia la minima parte.
Stendhal

Guardare da vicino il proprio dolore è un modo di consolarsi.
Stendhal

Il pastore cerca sempre di convincere il gregge che gli interessi del bestiame e i suoi sono gli stessi.
Stendhal

La vita fugge, non cercare dunque più di quanto ti offre la gioia del momento e affrettati a goderla.
Stendhal

Non ci consoliamo dai dolori, semplicemente ce ne distraiamo.
Stendhal

In solitudine un uomo può acquisire qualsiasi cosa, ma non un carattere.
Stendhal

L'amore è un bellissimo fiore, ma bisogna avere il coraggio di coglierlo sull'orlo di un precipizio.
Stendhal

Un romanzo è uno specchio che percorre una strada maestra. A volte riflette l'azzurro del cielo, a volte il fango delle pozzanghere.
Stendhal

La vita reale è soltanto il riverbero dei sogni dei poeti. La vista di tutto ciò che è bello in arte o in natura, richiama con la rapidità del fulmine il ricordo di chi si ama.
Stendhal


Stendhal
Stendhal

Marie-Henri Beyle, noto come Stendhal, è stato uno scrittore francese. Amante dell'arte e appassionato dell'Italia dove visse a lungo, esordì in letteratura nel 1815 con le biografie su Haydn, Mozart e Metastasio, seguite nel 1817 da una Storia della pittura in Italia e dal libro di ricordi e d'impressioni Roma, Napoli, Firenze.
Continua su Wikipedia