Frasi di William Shakespeare

Le più belle frasi di William Shakespeare


Folle è l’uomo che parla alla luna. Stolto chi non le presta ascolto.
William Shakespeare

Quegli amici che hai e la cui amicizia hai messo alla prova, aggrappali alla tua anima con uncini d’acciaio.
William Shakespeare

Gli angeli ancora risplendono, anche se è caduto quello più splendente.
William Shakespeare

Il pazzo, l’amante e il poeta non sono composti che di fantasia.
William Shakespeare

Ché un boccale di birra è un pasto da re.
William Shakespeare

Birra
Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, che non sogni la tua filosofia.
William Shakespeare

Quando non c’è più rimedio è inutile addolorarsi, perché si vede ormai il peggio che prima era attaccato alla speranza. Piangere sopra un male passato è il mezzo più sicuro per attirarsi nuovi mali. Quando la fortuna toglie ciò che non può essere conservato, bisogna avere pazienza: essa muta in burla la sua offesa. Il derubato che sorride, ruba qualcosa al ladro, ma chi piange per un dolore vano, ruba qualcosa a se stesso.
William Shakespeare

Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere.
William Shakespeare

Sarai stanco amore, perché è tutto il giorno che cammini nella mia testa.
William Shakespeare

Se è un peccato essere avido di onore, allora sarò l’anima più peccatrice di questo mondo.
William Shakespeare


William Shakespeare
William Shakespeare

William Shakespeare è stato un drammaturgo e poeta inglese, considerato come il più importante scrittore in lingua inglese e generalmente ritenuto il più eminente drammaturgo della cultura occidentale.
Continua su Wikipedia