Frase di Gesualdo Bufalino


Ai miei tempi invitare al ballo una donna era come scendere alla stazione in una città sconosciuta.
Gesualdo Bufalino